Blog

30 ottobre 2017

Zafferano di Cascia, la mostra sfida il terremoto e riparte

Zafferano di Cascia, la mostra sfida il terremoto e riparte

Zafferano di Cascia, la mostra sfida il terremoto e riparte

Zafferano di Cascia, la mostra sfida il terremoto e riparte

Al via da sabato mattina a Cascia, la 17esima edizione della “Mostra Mercato dello Zafferano Purissimo”, in programma fino al primo novembre. Si tratta di un’edizione particolare, la prima dopo il devastante sisma del 2016, messa in piedi con l’aiuto da molti per rinnovare una tradizione ma anche per rilanciare la rinascita della città. La manifestazione prevede una fitta serie di eventi che ruotano intorno allo zafferano. Oltre al mercato dei prodotti d’eccellenza, sarà infatti possibile seguire show cooking, degustazioni, visite ai campi di coltivazione e agli ambienti di lavorazione, spettacoli, convegni, mostre, antiquariato e collezionismo, edilizia e agricoltura. Spazio anche alla solidarietà, per ricordare un anno dal terremoto. Aprendo la kermesse, il sindaco di Cascia ha voluto fare “un ringraziamento particolare ai tanti volontari che hanno aiutato la comunità casciana a ripartire, dando un contributo importante alla ripresa morale e materiale della città”.

Domenica 29 e mercoledì 1 novembre si potranno effettuare visite ai campi di zafferano, alla mostra fotografica “La Valnerina. Tra Borghi e Castelli” del Servizio Turistico Valnerina, alla mostra “Disegni sullo Zafferano” e alla mostra del 20° anniversario della beatificazione di Madre Fasce che si trova sul viale della Basilica. Fino al 1 novembre sarà poi possibile partecipare a laboratori, degustazioni e show cooking, con lo zafferano abbinato al cioccolato di Norma, al pesce dell’Adriatico, al gelato creato dai Maestri Gelatieri dell’Ateneo italiano e dal gruppo giovani panificatori Farehioni, allo yogurt realizzato dalla Grifo Latte e ai tortellini emiliani.

News