Blog

2 novembre 2019

Ponte di Ognissanti, cosa c’è da fare in Umbria

Ponte di Ognissanti, cosa c’è da fare in Umbria

Ponte di Ognissanti, cosa c’è da fare in Umbria

Ponte di Ognissanti, cosa c’è da fare in Umbria

In questo ponte ci sarà il taglio del nastro per la diciannovesima Mostra mercato dello zafferano di Cascia, inaugurata giovedì 31 ottobre e in scena fino a domenica 3 novembre. Circa cento gli stand di espositori provenienti da tutto il centro Italia che propongono prodotti agroalimentari locali e nazionali oltre che di artigianato artistico, una delle novità di quest’anno. Il palcoscenico principale però è tutto per l’‘oro rosso’ purissimo di Cascia, dalle degustazioni allo street food passando per show cooking e convegni tematici di approfondimento. L’evento è l’occasione per entrare in contatto con un prodotto di eccellenza che nel passato, dal Trecento al Cinquecento, ha retto gran parte dell’attività economica della città, così come riportato in alcuni documenti conservati nella biblioteca di Cascia e come raccontato in più occasioni dall’associazione ‘Zafferano di Cascia – zafferano purissimo dell’Umbria’, costituita in gran parte da piccoli produttori che hanno ripreso a coltivarlo recentemente secondo un disciplinare rigoroso.

 

Ma lo zafferano di Cascia non è l’unico protagonista del Ponte di Ognissanti.  Prosegue a Trevi, il lungo weekend con la XIII° edizione di “FestivOl. Trevi tra olio, arte, musica e papille” l’appuntamento di celebrazione dell’olio nuovo e della prima spremitura, che terminerà domenica 3 novembre 2019.

Tanti gli appuntamenti che si susseguiranno nelle giornate di sabato 2 e domenica 3 novembre.

Entrambe i giorni sarà possibile visitare la Mostra Mercato dell’Olio Extravergine di Oliva delle colline di Trevi nella seicentesca Villa Fabri; sotto al loggiato del palazzo comunale in piazza Mazzini invece la Mostra Mercato dei Presidi Slow Food dell’Umbria e delle regioni ospiti. Sempre nella Piazza del Comune il Mercato del Contadino, mentre in Piazza Garibaldi l’ormai consolidato Mercato delle Pulci con antiquariato, rigatteria e oggetti di artigianato.

Proseguiranno anche le degustazioni: alle ore 16.00 a Villa Fabri si terrà la degustazione guidata di Olio e.v.o a cura di Palma Bartolini, mentre dalle 15.30, per “Palazzi&Gusti”, sarà possibile assaggiare i prodotti delle aziende agricole aderenti al partenariato “Trevi un cuore di qualità” presso Palazzo Petroni e Palazzo Lucarini, il Centro di Arte contemporanea, dove gli appassionati di arte potranno fruire l’esposizione di Sauro Cardinali dal titolo “L’immanenza della rugiada”.

Dalle ore 9.00 di sabato 2 novembre, aprirà le porte la IV edizione della Mostra Nazionale di Bonsai presso il Complesso museale di San Francesco, con oltre 120 esemplari di bonsai provenienti da quasi tutte le regioni d’Italia e oltre 10 esemplari di Suiseki, delle vere e proprie sculture fatte secondo l’antica arte giapponese di disporre pietre in una maniera che sia gradevole e in grado di favorire la meditazione. In occasione della Mostra si terrà il XXII° Congresso I.B.S. del Collegio Nazionale Istruttori del Bonsai e del Suiseki. Gli istruttori presenti al Congresso terranno diversi workshop sia di sabato che di domenica, ed ospite di punta sarà l’Istruttrice Valentin Brose, giovane promessa già allieva del grande Kunio Kobayashi.

Per gli appassionati di camminate diversi gli appuntamenti in programma: sabato 2 novembre alle ore 9.30 da Villa Fabri partirà l’Aperitrekking che attraverso gli uliveti porterà i partecipanti nella frazione di Coste per un aperitivo e rientro; alle ore 11 la visita guidata della città con “Dino il Primo Cittadino”. Mentre in programma domenica 3 novembre alle ore 9.30 il trekking lungo l’Acquedotto Medievale che porterà i camminatori fino al millenario olivo di S. Emiliano con una sosta per assaggiare l’Olio e.v.o. Bio dell’Az. I Mandorli; mentre alle ore 16.00 partirà da Villa Fabri l’escursione al tramonto, una passeggiata tra gli ulivi che porterà i partecipanti a diversi luoghi panoramici per osservare il calar del sole.

Sia sabato che domenica sarà possibile partecipare a “Olio&Benessere”: sessioni di massaggi viso e mani con prodotti a base di olio d’oliva a cura del Centro Benessere di Rita Torti (sabato 2 ore 15 – 18.30) e di “Estetica è Benessere” (domenica 3 ore 10.30 – 12.30 e 15 – 18.30).

Attivo sia sabato 2 che domenica 3 novembre, ore 10 – 18, da Piazza Garibaldi, un servizio navetta gratuito che collega il centro storico ai “Frantoi Aperti” di Trevi (Società Agricola Trevi “Il Frantoio” e Frantoio Gaudenzi).

Domenica 3 novembre, durante tutta la giornata, le vie del centro storico saranno animate dalle incursioni comico musicali e dalle improvvisazioni della Mabò Band.

Sempre durante questo ponte verrà inaugurata a Perugia la “Fiera dei Morti”, nelle tre sedi di Pian di Massiano, piazza IV Novembre e piazza del Bacio.

News