Blog

6 agosto 2018

Montefalco, meta estiva con l’Agosto Montefalchese

Montefalco immancabile meta estiva con l’Agosto Montefalchese, la Fuga del Bove e il Paiper

Montefalco immancabile meta estiva con l’Agosto Montefalchese, la Fuga del Bove e il Paiper

Montefalco immancabile meta estiva con l’Agosto Montefalchese, la Fuga del Bove e il Paiper

 Montefalco è pronta a diventare la capitale dell’Umbria, la regina dell’estate, in queste afose giornate agostane. Parte “L’Agosto montefalchese”, contenitore di eventi destinato a conquistare umbri e turisti in cerca di svago durante le ferie.  Con l’Agosto montefalchese anche “La fuga del Bove” e il Paiper, tutti organizzati dall’amministrazione comunale, dall’Ente Fuga del Bove, il Consorzio Tutela vini Montefalco e dall’associazione Paiper.

L’atteso Paiper Festival inizierà nel prossimo fine settimana con il concerto di Pupo venerdì 3 agosto, dei Gibson Brothers sabato 4 agosto e con la  sfilata delle “Stelle in passerella” domenica 5 agosto, per terminare il 15 agosto con il concerto di Alan Sorrenti. Oltre alle quattro grandi serate nella “Love Area” allestita in piazza del Comune, ci saranno altre due aree, la “54 Avenue” e la “Bandiera Gialla – Odissea” nella zona di Borgo Garibaldi, all’ingresso del centro storico con oltre venti i deejay che si alterneranno nelle quattro serate”.

Gli eventi dell’Agosto montefalchese proseguiranno dal 6 al 9 agosto con l’esibizione sul palco in piazza del Comune dei “Pino Daniele Project”, la “Mother’s Garage band, gli “Swingle Kings” e la “Blue band”. Nella notte di San Lorenzo Montefalco aderirà alla manifestazione nazionale Calici di Stelle con l’evento “Sagrantino sotto le stelle”: in programma degustazioni di vino abbinati ai piatti tipici a cura del Consorzio tutela vini Montefalco.

Il 12,13 e 14 agosto si entra nel vivo della rievocazione storica della Fuga del Bove con le gare dei tamburini, sbandieratori, dello spettacolo dei quartieri, della Balestra e della Staffetta per la conquista del Falco d’oro da parte dei quattro quartieri.

Nel Banchetto rinascimentale del 1 agosto avremo nuovi intrattenimenti tipici dell’epoca con giullari e trampolieri che accoglieranno circa 500 commensali, ed anche nel corteo storico sono state introdotte le allegorie per renderlo sempre più unico. Per quanto riguarda gli spettacoli dei quartieri, il tema di questa edizione sarà Astri e metalli.

L’Agosto montefalchse prosegue il 16 agosto nel giorno dedicato a Santa Chiara, patrona di Montefalco: la città si illuminerà di notte con le lampade dei devoti che partecipano alla sacra processione, mentre il 17 agosto ci sarà  in piazza del Comune il concerto dei The Sun ed a seguire lo spettacolo pirotecnico.

Il programma dei concerti si chiude il 18 agosto con l’esibizione di “Simone Grassi Swingset” e l’estemporanea d’arte a cura dell’associazione Videoes e Un sorriso per te. Gran finale domenica 19 agosto con la Fuga del Bove, l’attesa sfida che vedrà gareggiare i bovi dei quattro quartieri alla conquista del palio dipinto da David Pompili”.

In contemporanea all’Agosto montefalchese, a Montefalco sarà possibile visitare anche la grande mostra “Capolavori del Trecento”.

News