Blog

25 ottobre 2019

Eurochocolate, l’Umbria capitale del cioccolato

Eurochocolate, l’Umbria capitale del cioccolato

Eurochocolate, l’Umbria capitale del cioccolato

Eurochocolate, l’Umbria capitale del cioccolato

 

PERUGIA – Ultimo fine settimana per Eurochocolate 2019. Edizione speciale, #attaccabottone è stato il claim di quest’anno. La centralissima piazza Matteotti si è infatti trasformata nella “Piazza dei bottoni”, realizzata in collaborazione con Icam Ciocopasticceria, FBM, Cabrellon e Pavoni. Boom di presenze per la 26esima edizione di questo Festival Internazionale del cioccolato.

 

Tutti i giorni del Festival, con orario continuato dalle 10 alle 20 e il sabato fino alle 22, i visitatori potranno entrare in questo coloratissimo laboratorio e realizzare con le proprie mani tanti dolcissimi bottoni di cioccolato da portare a casa insieme allo stampo in silicone, oltre a scoprire la grande merceria a tema cioccolato con protagonisti i nuovi prodotti della linea #attaccabottone by Costruttori di Dolcezze.

Sarà inoltre possibile attaccare bottone con la nuova linea di tavolette Nome Made e PhotoChoc presso le storiche Logge di Braccio dove tutti i giorni, dalle 10 alle 20 e sabato fino alle 22, sarà possibile regalarsi o regalare un’originalissima tavoletta di cioccolato personalizzata al momento con il proprio nome o la propria foto preferita.

Confermato il tradizionale appuntamento con le Sculture di cioccolato. Prevista la Chococard, per l’esclusiva carta servizi di Eurochocolate che dà diritto a speciali omaggi e sconti durante l’evento, sia sull’acquisto di prodotti negli stand del Chocolate Show, sia presso alberghi, ristoranti, negozi, musei e altre strutture convenzionate. La ChocoCard permette inoltre di partecipare all’imperdibile concorso con in palio centinaia di fantastici premi tra i quali, al primo posto, l’ambitissima automobile: una Peugeot 108 offerta da Ugolinelli.

Altra novità di quest’edizione, la Tavoletta da 100 gr. “Nata con la Camicia”, impreziosita sia dalla presenza dei bottoni che da un packaging con, in primo piano, il classico colletto di camicia previsto anche nella versione jeans.

Tutti i giorni presso le storiche Logge di Braccio, dalle 10 alle 20 e sabato fino alle 22, si potrà regalare o regalarsi una tavoletta di cioccolato personalizzata al momento con il proprio nome o la propria foto preferita.

Per indagare lo stupefacente mondo dei bottoni, sia sul fronte storico-archeologico che contemporaneo, verranno allestite presso l’ex Chiesa della Misericordia – trasformata per l’occasione ne “La stanza dei bottoni” – due imperdibili esposizioni. Buttons è l’originale mostra realizzata in collaborazione con il Museo del bottone di Santarcangelo di Romagna, aperto nel 2008 dal collezionista Giorgio Gallavotti e con al suo attivo oltre trecentomila visitatori, tra i quali moltissimi stranieri, incantati di fronte ai ben dodicimila esemplari che vanno dal 1600 ai giorni d’oggi.

Il viaggio nel tempo proseguirà, nella sua dimensione contemporanea, con Bottonarte che proporrà un originale percorso creativo in cui i bottoni si trasformano da comune accessorio quotidiano in oggetto artistico. In mostra circa 600 bottoni realizzati in gres-porcellanato, dipinti a mano e in stampa digitale con motivi diversi e unici.

News