Blog

7 maggio 2019

Cibi del mondo, a Foligno la rassegna internazionale del cibo

Cibi del Mondo

Cibi del Mondo

Cibi del mondo, a Foligno la rassegna internazionale del cibo 

 Taglio del nastro giovedì nove maggio alle 17 per la quinta edizione di Cibi del Mondo: gli eventi enogastronomici e culturali, si svolgeranno nel centro storico di Foligno sino a domenica dodici maggio.

Alla manifestazione dovrebbe giungere a breve, e per il terzo anno consecutivo, l’autorevole ed esclusivo Patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole ed Alimentari, a dimostrazione dell’alta qualità e dell’interesse nazionale orma raggiunto dall’evento.

Quest’anno, considerando la concomitanza con le elezioni amministrative ed europee, per motivi organizzativi e logistici, si tornerà alla formula originale senza l’abbinamento con Vini del Mondo, che sarà riproposta in maniera autonoma agli inizi di autunno.

Cibi del Mondo si conferma il primo e più completo Festival di Cucina Internazionale dell’Umbria e di street food di qualità: saranno ospiti paesi stranieri con specialità tipiche da tutto il mondo e stand con prodotti tradizionali delle regioni italiane.

Un giro del mondo di sapori e saperi, proprio ‘al centro del mondo’ dai piatti tedeschi a quelli americani, dagli Stati Uniti all’Argentina sino alla Spagna al Brasile, proseguendo per le eccellenze marchigiane, piemontesi, toscane, romagnole e genovesi.

Due gli assi nella manica dell’edizione 2019 che vedrà protagonista la Regione Puglia ed l’Australia, con la proposta di carne di canguro e ricette tutte da scoprire.

Particolare attenzione all’Umbria, tanto che si sta lavorando per proporre corsi a numero di chiuso per ‘diplomarsi’ preparatori di Rocciata e Pizza al Formaggio o come degustatori di olio extravergine.

Tra le novità potrebbe esserci anche uno stand con la preparazione di alimenti a base di canapa, un settore in particolare sviluppo, proprio nel territorio umbro.

In cantiere anche ‘scuole di cucina’ per i più piccoli in una sorta di Cibi del Mondo versione junior e poi, come sempre, show cooking in piazza della Repubblica con il coinvolgimento del pubblico.

News